L’evoluzione e la filosofia del denaro

Per noi è una cosa scontata l’esistenza e il possesso di denaro come moneta. Tuttavia il denaro è diventato necessario nel momento in cui l’uomo ha cominciato a sostituirlo alla sua merce.

Per poter sostituire la merce con il suo valore equivalente, gli uomini avevano bisogno di una sorta di estimatore. Ci sono volute diverse modalità di pagamento prima che venisse riconosciuta quella tramite denaro. Agli inizi le merci venivano scambiate con altre merci per esempio con alimenti quali il sale, ma anche il bestiame e più tardi i metalli preziosi.

Ora sono i soldi che governano il mondo. Sì, viviamo in un mondo in cui tutto è regolato dai soldi. Il motivo sono i principi economici che dominano la nostra società civilizzata. Fra questi anche la valutazione in generale. L’industria odierna e anche il commercio mondiale si basano su questi ultimi. Per questo motivo ogni cosa al mondo può essere comprata con i soldi, non importa se si tratta di servizi o beni materiali. La scomoda verità è che anche le fonti di acqua potabile possono essere comprate. Ma l’acqua dovrebbe essere un bene comune, starai pensando. Questo però è un tema che ti lasciamo aperto perché oltrepasserebbe l’obiettivo del manuale.  Attraverso i soldi si può esercitare molta influenza e ottenere poteri e posizioni importanti. Pensa alla politica o ad altre organizzazioni che influenzano il nostro quotidiano. Chi ha i soldi, conta. La piccola ma sostanziale differenza sta nel fatto se siamo noi a lavorare per i soldi o se lasciamo che i soldi lavorino per noi. Qui lascio spazio libero alle vostre speculazioni…

Dai soldi naturali all’Euro

La conchiglia veniva utilizzata come denaro e fa da apripista per forme storiche di denaro che vengono definite tecnicamente come forme primitive di denaro. Stiamo parlando di forme di denaro prima che esistesse la moneta. Una volta per esempio si utilizzavano le conchiglie cauri che venivano utilizzate come forma di pagamento.

Per essere utilizzate come denaro, le conchiglie venivano unite con uno spago. All’epoca era un metodo accettato da tutti e ancora oggi viene utilizzato in alcune zone, come la Nuova Irlanda in Papua Nuova Guinea e da altre popolazioni indigene per il commercio e altri scopi di scambio. Questo denaro naturale viene utilizzato oggi in parallelo con altre forme di denaro. Il significato e l’utilizzo attuale hanno scopi legati alla tradizione e ai rituali.

Dal VII secolo prima di Cristo, anche i metalli lenticolari e i lingotti venivano utilizzati come forme di pagamento. Nel periodo dopo Cristo, furono coniati diversi metalli come per esempio il rame e l’ottone. Fu introdotta anche la moneta denaro, conosciuta persino in tutta Europa. Le evoluzioni delle varie monete e valute sono avvenute rapidamente. Solo nel X secolo d.C. nasce in Cina la prima banconota. I cinesi sperimentarono il valore del loro ferro su un pezzo di carta, come prova. Ci sono state poi altre evoluzioni che lascio da parte.

Nel 1950 fu introdotta in America la prima carta di credito. Solo 45 anni dopo, nel 1995 nacque l’online banking. Dal 2002 esiste l’Euro che oggi conosci e utilizzi. Come noterai, i nostri metodi di pagamento sono veramente recenti. Per essere più precisi, possiamo pagare a rate da esattamente 66 anni e da 21 svolgere i nostri pagamenti online.

Back to Top